Illusioni

Le grigie sfumature del sentimento amoroso sono le protagoniste di Illusioni, raccolta composta da due racconti di Christian Bandieri e Barbara Motti...
prezzo Prezzo
3,99
prezzo Formati disponibili

Data di pubblicazione: 14/05/2015
Numero pagine: 68
Codice EAN/ISBN EPUB: 978-88-98383-14-6

Leggi l'anteprima Online
Media voto:

Con questa pubblicazione ho l'onore di inaugurare la collana Gli autori del Salotto Culturale Aggazzotti, nata dalla mia collaborazione con Ebook editore, assieme al quale da tempo svolgo un vasto programma di corsi incentrati sulla scrittura creativa proprio presso l'associazione da cui l'iniziativa prende nome, divenuta ormai un importante punto di riferimento per quanti apprezzano, a Modena, l'espressione artistica nelle sue varie declinazioni. Numerosa a tutt'oggi la partecipazione alle diverse sessioni didattiche: a nutrirla sono persone appartenenti a varie età e categorie professionali, tutte, comunque, animate dal desiderio di imparare i segreti, le tecniche della letteratura e di vedere pubblicato, un giorno, la propria opera. Un'ambizione più che legittima per gli aspiranti scrittori e che, nel caso delle lezioni di cui sono docente, rappresenta e rappresenterà anche in futuro il completamento di un percorso che prevede l'esercitazione pratica sui vari aspetti della narrativa: dall'ideazione di un soggetto alla realizzazione di una trama, dallo studio dei personaggi a quello delle ambientazioni sino alla stesura di un elaborato completo.   

Le grigie sfumature del sentimento amoroso sono le protagoniste di Illusioni, raccolta composta da due racconti. Ne Il sogno oltre la porta di Christian Bandieri a farla da padrone sono le visioni oniriche in cui il protagonista, un giovane di nome Lucio,  rincontra attraverso la forza del suo desiderio, e in una dimensione sospesa tra la vita e la morte, la propria fidanzata alla quale deve la sua vera, unica ragione di vita. Attori di questa relazione tra moderni  Orfeo e Euridice, che a dispetto della loro condizione si inseguono tra soffici pensieri e dialoghi idealizzati, sono in realtà Eros e Thanatos, autentici motori della vita. In Alex e Sophie, invece, Barbara Motti indaga tra le pieghe di un rapporto di coppia contemporaneo basato su deprecabili ingredienti quali bisogno, falsità, convenienza e perdita di consapevolezza di sé. Alex è un artista che si fa mantenere dalla moglie Sophie, apparentemente forte e in realtà sola e bisognosa di qualcuno a cui aggrapparsi: anche per questo, la fine della storia non sarà un happy ending ma rappresenterà al meglio quanto avviene all'interno di molte case.

Cesare Carbonieri

Condividi Condividi

Recensioni totali: (0)

Il tuo voto
Scrivi la tua recensione

Per inserire un voto o una recensione, effettuare il login.