Il male del mulo

Mentre la seconda guerra Mondiale è al culmine della sua ferocia distruttiva un evento tragico sconvolge una comunità di agricoltori che risiede alla periferia di Modena...
Autore: Alfonso Mauriello - Genere: Narrativa
prezzo Prezzo
6,99
prezzo Formati disponibili

Data di pubblicazione: 17/04/2012
Numero pagine: 271

Leggi l'anteprima Online
Media voto:

Mentre la seconda guerra Mondiale è al culmine della sua ferocia distruttiva un evento tragico sconvolge una comunità di agricoltori che risiede alla periferia di Modena: la morte per parto di Margherita, una ragazzina di sedici anni, figlia di contadini. Un evento che potrebbe passare quasi inosservato tra i tanti orrori della guerra se non fosse che l’ostinata ragazza non aveva voluto rivelare il nome del padre e lui non si era svelato. La improvvisa scomparsa di Margherita rende ancora più dolorosa la morte agli occhi dei suoi cari e riporta impellente l’intenzione di scoprire chi sia questo vigliacco che ha sedotto la ragazza e poi si è tenuto ben nascosto.

Il carabiniere Valerio Castelli, amico di famiglia, avvia un’indagine serrata che inevitabilmente scuote l’apparente armonia della comunità di contadini. Con essa apre parziali squarci di verità sulla vicenda ma nel farlo si imbatte in menzogne e reticenze, rancori e perfino tradimenti. Egli scopre comportamenti sleali e odi profondi ma scorge anche forti solidarietà e intensi intrecci amorosi. Una storia dominata dalla cocciutaggine tipica dei muli di alcuni di loro intenti a perseguire le loro convinzioni ed obiettivi.

Chi ha sedotto Margherita e come ci è riuscito? Lei appariva una ragazza seria e responsabile, non avventata, di fronte a quali promesse o illusioni aveva capitolato? Come e quando era potuto accadere? La comunità di queste povere famiglie di contadini è ristretta e le occasioni di svago per i ragazzi quasi nessuna, la guerra non concede distrazioni. Ma poi, perché non ne ha voluto rivelare il nome? Il mistero per chi indaga è sempre più fitto.

Sullo sfondo di questa indagine gli avvenimenti della guerra, ormai nelle sue fasi finali e si intrecciano tra loro gli eventi militari, la lotta partigiana e le azioni dei civili, impegnati a sopravvivere a tutto questo. La fine del conflitto bellico vede i protagonisti sopravissuti indaffarati nel tentare di tornare alla normalità e la voglia di ricostruire e vivere è più forte di tutte le tragedie. Ma qualcuno non vuole dimenticare e il segreto di Margherita …

 

Retro copertina

Questa è una storia dominata dalla cocciutaggine tipica dei muli, intenti a perseguire le loro convinzioni ed obiettivi.

..... <<Cosa poteva esserci di così importante per Margherita da convincerla a concedersi ad un uomo? Aveva solo sedici anni ed era una ragazza seria, senza grilli per la testa ... e non ingenua. Perché lo ha fatto?>> Emma, la madre di Margherita, si portò il grembiule al volto e scoppiò a piangere.

…. Arturo, il padre di Margherita, disse <<Valerio, la domanda giusta da porsi per la tua indagine è questa: chi, quale uomo, agli occhi di Margherita poteva valere a tal punto da difenderlo così strenuamente fino alla morte come ha fatto lei?>>

….  Bianca, sei testarda come un mulo, le diceva il figlio adottivo Gustavo. Sì, rispondeva lei di rimando, sono ostinata e cocciuta come un mulo nel non voler dimenticare, e sono orgogliosa di esserlo. Tornavano a casa scherzando sulle caratteristiche dei muli e sulle somiglianze che questi avevano con loro due.

Cari lettori, rispondete a queste domande e avrete la soluzione del mistero.

 

 

Condividi Condividi

Recensioni totali: (0)

Il tuo voto
Scrivi la tua recensione

Per inserire un voto o una recensione, effettuare il login.